Accesso ai servizi

Martedì, 04 Gennaio 2022

NUOVO DECRETO SU GREEN PASS E QUARANTENA - LE NOVITA'



NUOVO DECRETO SU GREEN PASS E QUARANTENA - LE NOVITA'


L’ultimo decreto-legge del Consiglio dei Ministri approvato il 29/12/2021 amplia l’uso del green pass e impone nuove regole per le quarantene.

 

In particolare:

  • a partire dal 10 gennaio 2022 e fino alla cessazione dello stato di emergenza, l’uso del Green Pass rafforzato è esteso alle seguenti attività:
  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
  • sagre e fiere;
  • centri congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi per le attività all’aperto.
  • Dal prossimo 10 gennaio il Green Pass rafforzato diventerà, inoltre, necessario per l’accesso ai mezzi di trasporto, compreso il trasporto pubblico locale o regionale.
  • Per effetto del nuovo decreto, la quarantena precauzionale non si applicherà a coloro che avranno avuto contatti stretti con soggetti positivi al Covid nei 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalla guarigione, nonché dopo la somministrazione della dose di richiamo (booster).Fino al decimo giorno successivo all’ultima esposizione al caso, i soggetti di cui sopra dovranno indossare mascherine di tipo FFP2 e – solo qualora sintomatici – dovranno effettuare un test antigenico rapido o molecolare al quinto giorno successivo all’ultima esposizione al caso. La cessazione della quarantena o dell’auto-sorveglianza avverrà all’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare, effettuato anche presso centri privati, i quali avranno l’obbligo di trasmettere l’esito all’ASL.
  • Il decreto prevede, inoltre, capienze massime al 50% per gli impianti all’aperto e al 35% per gli impianti al chiuso.
  • Il governo ha inoltre trovato l’intesa per calmierare il prezzo delle mascherine FFP2: a tale riguardo, la struttura commissariale stipulerà apposite convenzioni con le farmacie.

 

Ricordiamo inoltre decreto-legge “decreto festività” per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 in vigore dal giorno di Natale prevede:

 

  1. Dal 1° febbraio 2022 la durata del green pass vaccinale sarà ridotta da 9 a 6 mesi. Inoltre, il periodo minimo per la somministrazione della terza dose si accorcia da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario.
  2. I visitatori possono accedere nelle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e negli hospice solo se muniti di Green Pass rafforzato e tampone negativo oppure di vaccinazione con terza dose.
  3. Il decreto impone l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto, anche in zona bianca. Diventa obbligatorio indossare le mascherine di tipo FFP2 in occasione di spettacoli aperti al pubblico che si svolgano all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo (e altri locali assimilati) e per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto. In tutti questi casi è vietato il consumo di cibi e bevande al chiuso.
  4. Su tutti i mezzi di trasporto è obbligatoria la mascherina FPP2.
  5. Scatta, inoltre, l’obbligo di Green Pass rafforzato nei bar, ristoranti e locali al chiuso anche per consumare cibi o bevande al banco.
  6. Fino al 31 gennaio 2022 saranno vietati gli eventi, le feste e i concerti che implichino assembramenti in spazi all’aperto; chiuse le sale da ballo e le discoteche.