Accesso ai servizi

Venerdì, 25 Giugno 2021

LOTTA ALLE ZANZARE



LOTTA ALLE ZANZARE


Da circa tre settimane sono partite le attività previste dal Progetto Regionale di Lotta alle zanzare al quale aderisce anche il Comune di Valdilana.

Lo staff tecnico dell’Istituto per le piante e l’ambiente, con sede a Gaglianico, composto da un Referente Tecnico Scientifico e cinque Tecnici di Campo, hanno vari obiettivi; quello principale è il trattamento dei siti di proliferazione delle zanzare (ristagni d'acqua di diversa natura) dove gli insetti passano la prima parte della loro vita sottoforma di larva. Qui, attraverso trattamenti selettivi di tipo biologico, vengono tenute sotto controllo queste forme di vita ancor prima che gli adulti vengano ad infastidirci durante le calde serate estive. Questa caratteristica del ciclo biologico di questi insetti è da tener presente da parte di tutti poiché l'abbandono all'aria aperta di qualsiasi tipo di contenitore (es. bidoni d'irrigazione degli orti) può trasformare chiunque di noi in un "allevatore", anche se inconsapevole, di zanzare di diverso tipo. È per questo, ci spiegano i Tecnici del progetto, che è importante informare e sensibilizzare la popolazione sulle buone pratiche da adottare per prevenire il diffondersi incontrollato delle zanzare che non conoscono né confini amministrativi né tantomeno di proprietà.

Una delle attività più efficaci in tal senso è rappresentata dal trattamento dei tombini che solo in parte sono lungo le vie pubbliche. Per i privati, in commercio sono disponibili specifici prodotti che consentono un buon controllo di tutte quelle aree che non sono raggiungibili da parte delle squadre di disinfestazione.

I Tecnici del progetto durante la stagione calda faranno sopralluoghi un po' in tutti i Comuni per far emergere situazioni a rischio; è il caso ad esempio delle aree ortive, dei centri di vendita di pneumatici, delle aziende vivaistiche e di tutti quei siti che presentano caratteristiche che favoriscono lo sviluppo delle zanzare.

In taluni casi i Comuni potranno avvalersi di trattamenti adulticidi che abbattono le zanzare già in fase "alata"; sono tuttavia da ritenere interventi a carattere straordinario necessari solamente quando la presenza dell'insetto supera soglie considerate critiche. L'eccezionalità di tali interventi è dovuta sia al basso livello di selettività nei confronti degli insetti presenti sia al seppur contenuto livello di tossicità nei confronti dell'uomo.

In conclusione il principale messaggio che arriva dal personale tecnico del progetto è riferito alle norme comportamentali di ciascun cittadino che nel suo piccolo, attraverso semplici azioni (pulizia frequente dei sottovasi, copertura con zanzariere dei bidoni degli orti, eliminazione di ristagni d'acqua di qualsiasi genere e dimensione), può contribuire più di quanto non si possa immaginare alla buona riuscita della Campagna di lotta.

Nelle prossime settimane alcuni operatori IPLA faranno sopralluoghi e verifiche sul nostro territorio,

Gli operatori sono forniti di tesserino di riconoscimento e auto segnalate alle forze dell’ordine.

Verranno anche effettuati trattamenti Adulticida in occasione di eventi / manifestazioni sul territorio per i quali verranno esposti i relativi Avvisi Pubblici.

Per chi volesse avere maggiori informazioni o per eventuali segnalazioni di luoghi particolarmente soggetti alla proliferazione delle zanzare è possibile inoltrare una mail al seguente indirizzo: patrimonio.valdilana@ptb.provincia.biella.it

Oppure telefonando al n. 0157592258

Inoltre maggiori informazioni si possono trovare ai seguenti link:

https://zanzare.ipla.org/images/Pdf/Decalogo_condomini.pdf

https://zanzare.ipla.org/images/immagini/2017/Evitiamo_ristagni_acqua_2017.jpg

 


LOTTA ALLE ZANZARE